Tel. 070.883793 - Viale Colombo, 126, 09045 - Quartu Sant'Elena, Cagliari (CA) - farmaciamascaro@gmail.com

Quanto vuoi bene ai tuoi capelli?

Il legame tra Alimentazione e salute del capello

La salute dei capelli e l'alimentazione quotidiana sono indissolubilmente legati. Per rendersene conto è sufficiente vedere la composizione chimica del capello, costituita infatti per il 70% circa da proteine, quali la cheratina, nota come sostanza capace di rinforzare i capelli, e per il resto da acqua, grassi, pigmenti e oligoelementi.

La cheratina è una proteina composta da due aminoacidi essenziali, la cisteina e la lisina, che il nostro organismo non è in grado di produrre da solo, ed è dunque necessario introdurli attraverso l'alimentazione o degli integratori specifici.

Una dieta alimentare carente di tali aminoacidi li rende infatti fragili sottili e favorisce la comparsa delle doppie punte.
E' fondamentale seguire alcune linee guida per nutrire i capelli attraverso una dieta sana ed equilibrata e garantire un buon apporto di:
  • Proteine
    presenti nelle carni rosse, uova, pesce e legumi in associazione ai cerealiQuesti alimenti andrebbero mangiati almeno 2/3 volte a settimana perché servono a rinforzare i capelli conferendo volume e resistenza alla loro corteccia.
  • Vitamine e sali minerali
    presenti nella frutta e verdura. Le vitamine quali la A, B5, B8 (o biotina), B9 (o acido folico), E, garantiscono il giusto livello di idratazione nel cuoio capelluto e contrastando i radicali liberi con la loro azione antiossidante, evitano il deterioramento cellulare e quindi la caduta.
E' fondamentale garantire una razione giornaliera di frutta secca ricca di silicio, calcio, magnesio e ferro utili a contrastare la caduta e l'assottigliamento del capello.
Aggiungere alla nostra dieta una quantità appropriata di olio extravergine d'oliva dona lucentezza al capello ed, essendo ricco di acidi grassi, vitamina E e D, contrasta il colorito spento e la secchezza.

Sono da evitare i pasti abbondanti con alti contenuti di grassi ed eccessivi condimenti che rallentano il metabolismo, affaticano l'organismo e generano stress e malessere generale. Inoltre è opportuno ridurre tutti i cibi o bevande eccitanti quali alcolici, caffè, bibite gassate o eccessivamente zuccherate perché potrebbero incidere sulla salute del capello facendogli perdere elasticità, brillantezza e luminosità.

Il cioccolato, ricco di proteine e altri elementi minerali, interviene sulla circolazione sanguigna del nostro cuoio capelluto ed è utilizzato anche in alcuni trattamenti estetici.
Anche il peperoncino, il quale contiene al suo interno la capsaicina, è un vasodilatatore e applicato localmente aiuta l'afflusso di sangue nella cute e stimola i bulbi piliferi a rimanere produttivi, impedendo così la caduta dei capelli.

Oltre alle diete non equilibrate, la salute del capello può essere compromessa da fattori esterni quali lo stress, la gravidanza, l'allattamento, l'anemia e l'assunzione di farmaci.
In tutti questi casi in cui neanche una corretta e sana alimentazione è sufficiente a garantire un buono stato di salute dei capelli, diventa necessario l'utilizzo di integratori alimentari mirati.

Video: Luca Avoledo, naturopata, ci spiega in questo video qual è l'alimentazione giusta per combattere la caduta stagionale dei capelli.